“buona Lalla di mamma”.. la storia di Chiara e Giada

La nostra storia di latte ha inizio il 6 Novembre 2014.
Ho dato alla luce la mia Giada con un parto cesareo dopo un lungo travaglio e dopo un grande spavento dovuto dalla sofferenza fetale, quando uscí mi è stata messa sulla spalla ma non ho potuto subito attaccarla per via dei controlli pediatrici, ero molto provata perché volevo attaccarla subito al seno e passavano le ore e lei non era con me, finalmente dopo 4 ore mi portano Giada e io subito me la sono fatta mettere sul petto per attaccarla al seno e tra i dolori del cesareo e il capezzolo destro che non voleva “collaborare” perché cieco (non so se il termine giusto) e non voleva uscire piangevo ogni volta che cercavo ti attaccarla.

(altro…)

Continua a leggere “buona Lalla di mamma”.. la storia di Chiara e Giada

2 ANNI DI LATTE, “TITTA” E AMORE

la prima poppata…

Ho sempre pensato che avrei allattato poco. Non so perchè..forse perché avevo l’esempio di mia madre e di mia sorella che a stento erano arrivate alla soglia dei tre mesi..forse perchè non mi ero mai posta davvero la domanda..forse perchè non sapevo cosa volesse dire allattare…forse perchè pensavo che al di là del nutrimento non ci fosse null’altro..forse perché io stessa ero cresciuta a solo latte artificiale …e sicuramente perchè prima di essere mamma dici un sacco di cose che “sicuramente farai o non farai mai” e invece poi il tuo istinto ti porta ad infrangere tutti i tuoi schemi e i tuoi preconcetti.

(altro…)

Continua a leggere 2 ANNI DI LATTE, “TITTA” E AMORE

Guardo Amelia e penso…grazie bimba mia!

Foto sos allattamento storie di latteLa mia storia di latte inizia quando nella mia pancia ha cominciato a crescere qusta piccola fagiolina, che oggi è una bimba di 8 kg e 500 g.
Come tutte le mamme in dolce attesa ho fantasticato un sacco su come sarebbe stata la bambina una volta venuta al mondo e su come sarebbe stato meraviglioso tenerla appoggiata al mio seno per nutrirla e coccolarla. La gravidanza è di per se stata eccezionale, sognando che sarebbe stata femmina il nome designato sarebbe stato Cassandra. Ma ecco il primo intoppo, test combinato brutto si parte prima con la villocentesi e dopo con l’amniocentesi.

(altro…)

Continua a leggere Guardo Amelia e penso…grazie bimba mia!

Storia di Latte. Storia di Noi.

Foto allattamento al senoE quando desideri un qualcosa così intensamente, è inevitabile che la attiri a te come una calamita…ho letto, da qualche parte, non ricordo dove, che se pensi positivo non puoi far altro che inglobare energia positiva, e così è stato! Dopo una gravidanza un po’ travagliata, vissuta con ansia, perché partita male, con qualche settimana di anticipo, sei arrivato “TU”: il mio principe azzurro, colui che con assoluta fermezza posso definire oggi l’uomo più importante della mia vita!

(altro…)

Continua a leggere Storia di Latte. Storia di Noi.

Lettera alla piccola Sara che sono stata

Piccola sara foto allattamentoVorrei dire alla Me bambina che non ho mantenuto proprio tutte le nostre promesse, che so sempre cosa fare al momento in cui devo fare anche se, talvolta, nell’immediato mi sento spaesata ed incapace.

Vorrei raccontarle del fatto che la cioccolata mi piace ancora un sacco e che Mary Poppins è rimasta la mia icona di donna perfetta, nonostante da lei abbia appreso e mantenuto solo la capacità magica di fare di una borsa una casa portatile.

(altro…)

Continua a leggere Lettera alla piccola Sara che sono stata

…ci portiamo ancora dietro la sua mano sul mio collo…. Nessuno sa che questo è il nostro ricordo d’amore….

14 mesi di amore liquido…

Ho due splendide bambine. Quando è arrivata Silvia è nata anche la sua mamma. Ero lontana da casa a 25 anni in una città come Roma con la sola consulenza di un ostetrica che purtroppo non ha saputo come aiutarmi. Ho vissuto una storia di allattamento da incubo. Dopo un paio di giorni dalla nascita della mia cucciola ho iniziato a sentire fortissimi dolori durante e dopo la suzione. È difficile spiegare l’entità di quel dolore agli altri.

(altro…)

Continua a leggere …ci portiamo ancora dietro la sua mano sul mio collo…. Nessuno sa che questo è il nostro ricordo d’amore….