E in quei momenti capisco che io e te insieme siamo il Mondo. Mamma Sara e Ginevra

Questa é la nostra storia di latte piccola mia.

Sei arrivata in anticipo e per quanto felicissima fossi di poterti finalmente stringere tra le braccia ero terrorizzata, non te lo nascondo.

Niente era andato come era logico pensare, “gravidanza a rischio” aveva detto la nostra dottoressa già al 2* mese di te, poi quelle maledette ecografie ogni 21 giorni perché rimanevi sempre sotto il 5* percentile di crescita, i disordini metabolici che non ho mai avuto e lo stress… quella orrenda consapevolezza che saremmo rimaste da sole io e te, divenuta poi certezza 10 giorni prima della tua nascita.

Dovevo occuparmi di te, e volevo farlo con tutta me stessa. Mi sentivo in colpa che non eri una cicciotta nella pancia, non ti avrei mai fatto patire la fame fuori!!!

  • Le consulenze in allattamento di Monica Bielli

Poi il cesareo e quella montata lattea che non arrivava, tu di 2400g che continuavi a perdere peso ma così dolce e buona che non piangevi mai per la fame. Il mio sentirmi inutile ogni volta che mi aggiornavano su quei grammi che se ne andavano come le ore in quella culletta fototerapica, lontana da me.

Credo che sia stato proprio il vederti lì, tutta sola con accanto un guanto pieno d’acqua a far scattare in me la forza feroce di fare tutto il possibile è l’impossibile per poterti dare il mio latte, il latte della tua mamma.

Ore attaccata al tira latte al nido, in un mare di lacrime che hanno commosso gli angeli che li vi lavorano. Non riuscivo ad alzarmi di notte senza aiuto e loro ti hanno portata da me ogni 3 ore perché anche solo quelle poche gocce di colostro potessero essere tutte tue. Ho lottato con tutte le mie forze, e alla fine dopo un’infinita tiritera di visite ogni 48 ore dopo le dimissioni e moltissime aggiunte il latte è arrivato!

Finalmente riuscivo a placare la tua fame da leonicina!!! Che soddisfazione quando hai deciso di serrare la bocca al biberon e saziarti solo con il nostro personale e specialissimo latte di mamma!!! Dopo 2 mesi e mezzo hai detto addio al biberon e ora ogni volta che hai fame, o sete, o hai voglia di coccole guardi la tua tetta come se fosse il bene più prezioso, la tua droga. E tu sei la mia droga, il mio dono più prezioso. E in quei momenti capisco che io e te insieme siamo il Mondo. Sara e Ginevra

Condividimi!