Dolcezze in Gravidanza: Spuntino al Sapore di Zucca per le Mamme in Attesa

foto dello spuntino al sapore di zucca sos pappe - sos allattamentoLa zucca può considerarsi a tutti gli effetti la regina dell’autunno: bella, buona, versatile.
Le sue proprietà organolettiche ci consentono di utilizzarla per la preparazione di piatti sia dolci sia salati. Essa può assecondare la necessità, frequente nel periodo della gravidanza, di una coccola, attraverso uno spuntino dolce, anche quando lo specialista che ci segue ci ha consigliato di gestire correttamente l’aumento di peso e di limitare il consumo di cibi contenenti zuccheri aggiunti.

Come conciliare, quindi, tutte queste esigenze?

Il mio consiglio per una colazione o spuntino gratificante è quello di unire allo yogurt greco bianco intero, della polpa di zucca precedentemente cotta al forno, mescolando con energia per conferire omogeneità e cremosità. A questo punto, in base ai nostri gusti, possiamo aggiungere al composto un pizzico di cannella in polvere e qualche scaglia di cioccolato extrafondente (almeno 80%). L’eventuale ed ulteriore aggiunta della polpa di due datteri, renderà il nostro snack ancor più goloso. Le quantità ovviamente dovranno essere commisurate al pasto in questione ed al fabbisogno energetico individuale, determinato da quella che è la composizione corporea, stile di vita più o meno attivo, e mese di gestazione.

L’unione di questi ingredienti ci manterrà sazie a lungo, grazie all’apporto proteico dello yogurt greco e dei grassi del cioccolato fondente e dello stesso yogurt full-fat; la zucca, a sua volta, fornisce carboidrati a basso carico glicemico nonché fibre che aiutano anche a limitare l’assorbimento degli zuccheri contenuti nei datteri o nel miele, riducendo così il picco glicemico.
Questa combinazione risulta ben bilanciata,non solo per quel che riguarda i macronutrienti, ovvero carboidrati, grassi e lipidi, ma anche per la ricchezza in termini di micronutrienti, ovvero vitamine e sali minerali, presenti: la zucca, infatti, è ricca di carotenoidi che hanno proprietà antiossidanti, e contiene micronutrienti essenziali al nostro metabolismo energetico e di cui in gravidanza ne aumenta il fabbisogno, come calcio, magnesio, potassio, fosforo e vitamina E.

Che dire degli altri ingredienti?

Lo yogurt greco subisce un processo di lavorazione diverso dagli yogurt “normali”, da qui ne deriva una differenza in termini di consistenza e cremosità, nonché per quel che riguarda l’aspetto nutrizionale: lo yogurt greco contiene una bassissima percentuale in lattosio (il che lo rende adatto anche ai soggetti intolleranti al lattosio), meno sodio, meno zuccheri (ATTENZIONE!!! rivolgete l’acquisto a quello bianco intero!), e più proteine.

LAST BUT NOT LEAST … il cioccolato (che deve essere fondente, almeno al 80%), che può essere considerato un vero e proprio SUPERFOOD: contiene antiossidanti, aiuta a contrastare i radicali liberi, migliora la salute del cuore, riduce il rischio di incorrere in patologie di tipo cardiovascolare, e, stimolando la produzione di serotonina, funge da antidepressivo naturale.